Italia-it

Brand

Sottovoce Eleganza.

È quella di Fabiana Filippi che eleva il vestire quotidiano con un’estetica avvolgente e rigorosa, riflessiva e coinvolgente.  

Un’idea di femminilità spontanea, onesta e senza artifici, che vive di un’interiorità profonda. Fabiana Filippi si rivolge a donne consapevoli che dialogano con la realtà che le circonda. Aperte al mondo, preservano l’arte della discrezione. Donne che non inseguono la perfezione, ma che coltivano la loro unicità. Spiriti indipendenti che amano i giochi di contrasti e vivono in equilibri tra gli opposti. 

L’Umbria è il luogo in cui ha origine e si sviluppa l’estetica del brand, fortemente pervasa dal senso di spiritualità introspettiva propria del suo patrimonio culturale. La natura dell’Umbria influenza da sempre anche la scelta di palette ricche di sfumature discrete ed eleganti, sobrie ma profonde e variegate: toni puri, che si accendono di tocchi di colore inaspettati.

Company

Fabiana Filippi nasce a Giano dell’Umbria nel 1985 grazie allo spirito imprenditoriale della famiglia Filippi Coccetta, ancora oggi al timone dell’azienda.

Il mondo del knitwear diventa immediatamente l’universo di riferimento del brand, che ne offre un’interpretazione elevata, elegante, dall’appeal contemporaneo ma che al contempo aspira a durare nel tempo. Il risultato è una collezione che stagione dopo stagione coniuga il più sofisticato savoir-faire artigianale con una visione attenta ai desideri del mercato globale, un paradigma creativo che si traduce in femminilità autentica e spontanea, e caratterizzato da una vena introspettiva e sottilmente romantica.

Gradualmente, sempre conservando un focus specifico sui propri valori e codici estetici, all’inizio degli anni 2000 il marchio ha allargato la propria offerta proponendo un guardaroba completo, pensato per adattarsi con disinvoltura alle diverse esigenze della vita quotidiana. Compiendo un ulteriore passo nel proprio processo evolutivo, l’azienda italiana nel 2023 ha affidato la Direzione Creativa delle proprie collezioni a Lucia De Vito.

Attraverso un dialogo continuo tra moda, arte e design, la Direttrice Creativa evolve ed amplia il lessico di riferimento di Fabiana Filippi, in uno spirito di continuità e coerenza rispetto al DNA del brand, aprendosi a nuovi stimoli, ispirazioni e riferimenti culturali rilevanti ed attuali. Materiali di eccellenza, design essenziale e sofisticato, e un’attenzione costante ai dettagli continuano ad essere i capi saldi dello stile di Fabiana Filippi, che ad oggi opera in oltre 60 paesi, attraverso una rete wholesale di 700 punti vendita nel mondo, che annoverano tra di essi i department store e le boutique più esclusive.

Allo stesso tempo, il brand conta su un solido e prestigioso network retail, che vanta store nelle più importanti destinazioni di lusso internazionali, tra questi il flagship store di Milano firmato da Patricia Urquiola.

Sostenibilità

Il rispetto verso il proprio territorio di origine, la cui natura ispira da sempre le collezioni del brand, ha portato l’azienda a investire, già a partire dagli anni ’90, in macchinari per la lavorazione della maglieria che potessero ridurre al minimo il consumo energetico e l’accumulo di scarti industriali.

Dal 2012, Fabiana Filippi ha attivato un programma di risparmio energetico, che include l’istallazione di impianti fotovoltaici e l’adozione di processi di ottimizzazione dell’impiego delle risorse energetiche. Inoltre, dal 2014, il packaging, gli appendiabiti e le etichette dei capi sono proposte esclusivamente in materiali riciclati o riciclabili. L’azienda è arrivata nel 2022 a produrre il 42% della propria offerta a partire da materiali organici, upcycled e certificati.

Fabiana Filippi aderisce al programma nazionale di valutazione dell’impatto ambientale e nel 2021 ha lanciato un progetto di supporto finanziario alla filiera territoriale umbra, finalizzato a promuovere la tutela ambientale del territorio.