Un suggestivo scenario naturale interpretato da Erika Boldrin e un contrastato spazio urbano di New York con Linda Tol come protagonista fanno da cornice alla semplicità raffinata della collezione Primavera Estate 2019.

Erika Boldrin si muove in un suggestivo e calmo scenario naturale sulla riva di uno specchio d'acqua interpretando la leggerezza della collezione primavera estate.

Tessuti che accarezzano il corpo con linee asimmetriche, sperimentando con le silhouette, tra shape appena delineate e geometrie sculturali.

Volumi moderni per una couture che esprime lussuosa naturalezza che combinano giacche smoking o doppio petto in organza con pantaloni loose-fit.

Linda Tol si muove nello scenario urbano per eccellenza, New York, con materiali innovativi e versatili pensati per outerwear iper contemporanei.

Come il tessuto tecnico in stampa lamina cracklè - pratico e dal peso leggero – oppure con il tecnico mosso per un nuovo concetto di eleganza quotidiana.